Iniziativa Giovanile – Promuovere stili di vita più sani per i Giovani della Bosnia ed Erzegovina, sfidando gli stereotipi di genere

Il programma “Sii un uomo! – Club di Gradiška” si compone di due parti: un percorso educativo e una campagna promozionale. Nell’ambito del percorso educativo, vengono condotti laboratori interattivi con giovani uomini e donne sui temi della parità di genere, stili di vita sani e prevenzione della violenza. La campagna “Sii un Uomo” mira invece a riesaminare gli stereotipi maschili e a promuovere un tipo uomo che rispetta la diversità e si oppone alla violenza.

I club di “Sii un Uomo” sono formati da giovani uomini e donne che attraverso varie iniziative pubbliche e creative, sotto gli auspici della più ampia campagna “Be a man”, danno a questa frase un significato completamente nuovo. Vengono così promossi messaggi come “Sii un uomo – non essere un bullo”, “Sii un uomo – cambia le regole”, “Sii un uomo – compra un preservativo con orgoglio”, “Sii un uomo – usa il cervello”, “Sii un uomo – innamorati” e simili.

Questo progetto è tanto più importante perché i giovani adolescenti nei Balcani affrontano vari problemi. L’adolescenza è una fase critica nel loro sviluppo, soprattutto in termini di influenza sociale e tra pari. Ecco perché abbiamo deciso di ampliare il “Club degli uomini” alla “Scuola Tecnica” di Gradiška. I nostri volontari, giovani educatori, trasferiscono inoltre le loro conoscenze in 5 classi di prima e seconda elementare. Parlano di genere, sesso, potere nelle relazioni, name-calling, violenza, ecc.

Crediamo che affrontando il problema della disuguaglianza di genere e promuovendo una versione sana della mascolinità ai ragazzi e alle ragazze, venga data loro l’opportunità di realizzare il proprio pieno potenziale nella società. In una società in cui l’uguaglianza di genere è più diffusa, i benefici per uomini e donne si vedono attraverso relazioni più eque, una migliore salute fisica e mentale sia per gli uomini che per le donne, e dunque maggior rispetto dei diritti umani per tutti i cittadini.