Dato che il termine “imprenditoria sociale” (o imprenditorialità sociale) è ancora sconosciuto e incontra reazioni alquanto confuse, è necessario dare una definizione del termine. Un’impresa sociale è un’impresa che opera con l’idea di realizzare una missione sociale attraverso i guadagni derivanti dalla vendita di prodotti o servizi. Ciò significa che i fondi guadagnati non servono ad aumentare la ricchezza dei singoli, ma vengono investiti per altri scopi. Nel nostro caso, questo implica investire i profitti nelle attività quotidiane dell’associazione Most: in primo luogo la tutela di bambini e giovani, e poi la protezione dell’ambiente, il lavoro giovanile, l’educazione non formale, il volontariato per lo sviluppo, ecc.

L’Associazione Most ha iniziato a dedicarsi ad attività di imprenditoria sociale nel 2014, quando ha fondato la società FG Grupa d.o.o. Gradiška. L’azienda è posseduta al 100% dall’Associazione Most.

Esistono molte altre definizioni di imprenditoria sociale. Eccone alcune:

Bill Drayton, fondatore della prima organizzazione globale di imprenditoria sociale di Ashoka, ha definito l’imprenditoria sociale come: “imprenditorialità etica, col fine di massimizzare il valore sociale, non il valore privato o il profitto”.

Hibbert, Hogg (2002): “imprenditorialità sociale significa adottare un comportamento imprenditoriale per raggiungere obiettivi sociali, in cui il profitto va a vantaggio delle esigenze di specifici gruppi vulnerabili; in contrapposizione all’imprenditoria commerciale, il cui obiettivo è realizzare un profitto per i singoli”

Muhammad Yunus, Premio Nobel per la pace nel 2006 grazie al concept da lui sviluppato di un programma bancario innovativo – il microcredito per gli indigenti – definisce l’imprenditoria sociale come: “qualsiasi sforzo effettuato per aiutare altre persone. Questa iniziativa può essere economica o non economica, a scopo di lucro e senza scopo di lucro”.

La definizione più accettata di impresa sociale è la definizione dello European Research Network:

“Un’impresa di proprietà sociale è un’organizzazione privata senza scopo di lucro, impegnata nella produzione di beni e nella fornitura di servizi, con l’obiettivo chiaro e definito di produrre un beneficio per la comunità”